Cantina de’ Ricci, la monumentale cattedrale del vino a Montepulciano

29/agosto/2017

Salendo per la tortuosa strada principale di Montepulciano, che porta fino a Piazza Grande, nella parte più alta della città, in via Ricci ci si imbatte nel grandioso palazzo dei Marchesi Ricci, uno dei più imponenti edifici rinascimentali della città poliziana, il cui suggestivo ingresso coincide con quello delle medievali cantine dalle altissime volte scavate nel tufo che celano una storia antica di millenni, ex cantina del Redi oggi sede della cantine De’ Ricci.
Si accede dall’ingresso di Palazzo Ricci, si percorre una monumentale scala equestre, che apre agli occhi uno spettacolo di roccia, di volte e legno.
In sacrale silenzio si accede alla parte centrale della stupenda cantina, caratterizzata da una fitta tessitura in cotto, suddivisa in tre navate longitudinali, dove imponenti pilastri sorreggono immense arcate a tutto sesto e volte a crociera , il cui insieme ricorda una cattedrale romano-gotica.

Ma la parte più antica risale al periodo etrusco: una grotta circolare con un pozzo al suo centro forse utilizzata come tomba o sala per i religiosi , che la leggenda vuole legata ai culti bacchici.
Poi altri ambienti si spingono in profondità interrati nel tufo sabbioso dove ritrovamenti fossili ne denunciano l’origine ancora più antica, quando il colle su cui si erge Montepulciano era sommerso dal mare.
Oggi la cantina è ancora operativa e luogo di affinamento del vino.
Aperta al pubblico per una visita e una degustazione del vino prodotto dalla famiglia Trabalzini è una delle cose da non perdere a Montepulciano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Seguici

    Newsletter

    Iscriviti alla nostra newsletter

    Dove
    Siamo

    Consulta la mappa e parti subito per Villa Poggiano.

    Fotogallery

    Guarda tutte le foto di Villa Poggiano

    Ultime
    dal Blog

    I nostri consigli per una vacanza memorabile in Toscana.

    La Fortezza di Montepulciano

    Oggi vi racconto di un altro piccolo gioiello del nostro bellissimo borgo, la Fortezza di Montepulciano, costruita nel 1261 dalla Repubblica di Siena. La fortezza è stata più volte distrutta e ricostruita a causa delle contese su Montepulciano da parte di senesi e fiorentini. Leggi di più

    Il Giubileo del Tempio di San Biagio

    L’imponente tempio di San Biagio compie 500 anni e l’inizio dei festeggiamenti del giubileo è avvenuta con la celebrazione eucaristica della festa di San Biagio. Leggi di più

    Terme, relax, natura e cibo gourmet

    Oggi vi parlo di altri gioielli del nostro territorio dove trascorrere una giornata all'insegna del relax e del buon cibo. Ho abbinato le Terme San Filippo e il ristorante Perillà per vicinanza logistica e perché sono due eccellenze del nostro territorio. Leggi di più

    Villa Poggiano: il giardino e la piscina in stile razionalista

    Qualche cenno storico sulla Villa: l’edificio principale di Villa Poggiano risale al XVII secolo ed è stato costruito da una nobile famiglia Poliziana che usava la villa come tenuta di campagna con annessi svariati ettari di terreni e vigneti. Leggi di più

    Arrivo

    Partenza

    Persone

    Camere

    Villa Poggiano

    Montepulciano - Siena - Tuscany - Hotel

    Cantina de’ Ricci, la monumentale cattedrale del vino a Montepulciano

    29/agosto/2017

    Salendo per la tortuosa strada principale di Montepulciano, che porta fino a Piazza Grande, nella parte più alta della città, in via Ricci ci si imbatte nel grandioso palazzo dei Marchesi Ricci, uno dei più imponenti edifici rinascimentali della città poliziana, il cui suggestivo ingresso coincide con quello delle medievali cantine dalle altissime volte scavate nel tufo che celano una storia antica di millenni, ex cantina del Redi oggi sede della cantine De’ Ricci.
    Si accede dall’ingresso di Palazzo Ricci, si percorre una monumentale scala equestre, che apre agli occhi uno spettacolo di roccia, di volte e legno.
    In sacrale silenzio si accede alla parte centrale della stupenda cantina, caratterizzata da una fitta tessitura in cotto, suddivisa in tre navate longitudinali, dove imponenti pilastri sorreggono immense arcate a tutto sesto e volte a crociera , il cui insieme ricorda una cattedrale romano-gotica.

    Ma la parte più antica risale al periodo etrusco: una grotta circolare con un pozzo al suo centro forse utilizzata come tomba o sala per i religiosi , che la leggenda vuole legata ai culti bacchici.
    Poi altri ambienti si spingono in profondità interrati nel tufo sabbioso dove ritrovamenti fossili ne denunciano l’origine ancora più antica, quando il colle su cui si erge Montepulciano era sommerso dal mare.
    Oggi la cantina è ancora operativa e luogo di affinamento del vino.
    Aperta al pubblico per una visita e una degustazione del vino prodotto dalla famiglia Trabalzini è una delle cose da non perdere a Montepulciano.

    Seguici

    VILLA POGGIANO

    Via di Poggiano, 7 - 53045 Montepulciano
    (Siena) TUSCANY

    Tel. +39 0578 758292 — Fax +39 0578 715635

    info@villapoggiano.it

    Villa Poggiano sas di Savini S.&C
    P.Iva e CF 00389620527
    Rea 112268 - Registro imprese Siena SI/1999/12280

    Privacy Policy
    Chiama Prenota