Una delle meraviglie delle Crete Senesi, l’Abazia di Monte oliveto Maggiore

18/Maggio/2015

Viviamo in una delle zone più belle del mondo, siamo circondati da una campagna lussureggiante, dovunque si rivolge lo sguardo, si vedono solo cose belle e ancora per nostra fortuna non rovinate dalla mano dell’uomo.

Tra i nostri suggerimenti di cosa vedere nel nostro territorio suggeriamo sempre di visitare l’Abazia di Monte Oliveto Maggiore che si trova a soli 30km di distanza da Villa Poggiano all’interno del Parco Naturale della Val d’Orcia.

L’abazia è stata costruita nel 1319 ed è attualmente residenza della congregazione dei monaci benedettini. É una Abbazia molto particolare per la presenza, nel chiostro grande, di un importante ciclo d’affreschi – con storie di S. Benedetto – dovuti a Luca Signorelli che, nel 1497, dipinse tutta la parete d’ingresso e a Giovanni Antonio Bazzi detto “il Sodoma” che completò le altre tre pareti nel brevissimo tempo di tre anni a partire dal 1505: anno in cui al Signorelli fu commissionato di dipingere il Duomo di Orvieto.

Nell’Abbazia di Monte Oliveto, oltre agli affreschi, pregevoli sono anche il coro ligneo e la biblioteca, entrambi opere di Fra Giovanni da Verona che ha lavorato nell’Abbazia nello stesso periodo di Sodoma influenzandosi a vicenda, infatti, il colonnato realizzato nella biblioteca ricorda molto il colonnato che si vede in uno degli affreschi realizzati dal pittore.

La Spezieria del Convento fu attiva fino al 1865. La sua ricca collezione di vasi da farmacia è ospitata nella stanza superiore della biblioteca monumentale, e comprende maioliche del ‘600 e ‘700 provenienti dalle fornaci di San Quirico d’Orcia.

I numerosi visitatori che passano a Monte Oliveto sono spesso attirati dal canto gregoriano dei monaci: un canto che fa vibrare l’inesprimibile, desta la nostalgia di Dio e dei valori dello spirito, pacifica e tonifica la mente e il cuore. E’ possibile accedere alla alla santa messa e ai vespri giornalieri e ascoltare i canti gregoriani

I monaci hanno anche un piccolo negozio dove vendono prodotti fatti da loro come le erbe officinali, l’olio e i liquori digestivi alle erbe. L’abazia merita una visita perche’ ha un fascino che solo qui si puo respirare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Seguici

    Newsletter

    Iscriviti alla nostra newsletter

    Dove
    Siamo

    Consulta la mappa e parti subito per Villa Poggiano.

    Fotogallery

    Guarda tutte le foto di Villa Poggiano

    Ultime
    dal Blog

    I nostri consigli per una vacanza memorabile in Toscana.

    La Fortezza di Montepulciano

    Oggi vi racconto di un altro piccolo gioiello del nostro bellissimo borgo, la Fortezza di Montepulciano, costruita nel 1261 dalla Repubblica di Siena. La fortezza è stata più volte distrutta e ricostruita a causa delle contese su Montepulciano da parte di senesi e fiorentini. Leggi di più

    Il Giubileo del Tempio di San Biagio

    L’imponente tempio di San Biagio compie 500 anni e l’inizio dei festeggiamenti del giubileo è avvenuta con la celebrazione eucaristica della festa di San Biagio. Leggi di più

    Terme, relax, natura e cibo gourmet

    Oggi vi parlo di altri gioielli del nostro territorio dove trascorrere una giornata all'insegna del relax e del buon cibo. Ho abbinato le Terme San Filippo e il ristorante Perillà per vicinanza logistica e perché sono due eccellenze del nostro territorio. Leggi di più

    Villa Poggiano: il giardino e la piscina in stile razionalista

    Qualche cenno storico sulla Villa: l’edificio principale di Villa Poggiano risale al XVII secolo ed è stato costruito da una nobile famiglia Poliziana che usava la villa come tenuta di campagna con annessi svariati ettari di terreni e vigneti. Leggi di più

    Arrivo

    Partenza

    Persone

    Camere

    Villa Poggiano

    Montepulciano - Siena - Tuscany - Hotel

    Una delle meraviglie delle Crete Senesi, l’Abazia di Monte oliveto Maggiore

    18/Maggio/2015

    Viviamo in una delle zone più belle del mondo, siamo circondati da una campagna lussureggiante, dovunque si rivolge lo sguardo, si vedono solo cose belle e ancora per nostra fortuna non rovinate dalla mano dell’uomo.

    Tra i nostri suggerimenti di cosa vedere nel nostro territorio suggeriamo sempre di visitare l’Abazia di Monte Oliveto Maggiore che si trova a soli 30km di distanza da Villa Poggiano all’interno del Parco Naturale della Val d’Orcia.

    L’abazia è stata costruita nel 1319 ed è attualmente residenza della congregazione dei monaci benedettini. É una Abbazia molto particolare per la presenza, nel chiostro grande, di un importante ciclo d’affreschi – con storie di S. Benedetto – dovuti a Luca Signorelli che, nel 1497, dipinse tutta la parete d’ingresso e a Giovanni Antonio Bazzi detto “il Sodoma” che completò le altre tre pareti nel brevissimo tempo di tre anni a partire dal 1505: anno in cui al Signorelli fu commissionato di dipingere il Duomo di Orvieto.

    Nell’Abbazia di Monte Oliveto, oltre agli affreschi, pregevoli sono anche il coro ligneo e la biblioteca, entrambi opere di Fra Giovanni da Verona che ha lavorato nell’Abbazia nello stesso periodo di Sodoma influenzandosi a vicenda, infatti, il colonnato realizzato nella biblioteca ricorda molto il colonnato che si vede in uno degli affreschi realizzati dal pittore.

    La Spezieria del Convento fu attiva fino al 1865. La sua ricca collezione di vasi da farmacia è ospitata nella stanza superiore della biblioteca monumentale, e comprende maioliche del ‘600 e ‘700 provenienti dalle fornaci di San Quirico d’Orcia.

    I numerosi visitatori che passano a Monte Oliveto sono spesso attirati dal canto gregoriano dei monaci: un canto che fa vibrare l’inesprimibile, desta la nostalgia di Dio e dei valori dello spirito, pacifica e tonifica la mente e il cuore. E’ possibile accedere alla alla santa messa e ai vespri giornalieri e ascoltare i canti gregoriani

    I monaci hanno anche un piccolo negozio dove vendono prodotti fatti da loro come le erbe officinali, l’olio e i liquori digestivi alle erbe. L’abazia merita una visita perche’ ha un fascino che solo qui si puo respirare.

    Seguici

    VILLA POGGIANO

    Via di Poggiano, 7 - 53045 Montepulciano
    (Siena) TUSCANY

    Tel. +39 0578 758292 — Fax +39 0578 715635

    info@villapoggiano.it

    Villa Poggiano sas di Savini S.&C
    P.Iva e CF 00389620527
    Rea 112268 - Registro imprese Siena SI/1999/12280

    Privacy Policy
    Chiama Prenota